5 consigli per aumentare le conversioni E-commerce

Aumentare le conversioni del proprio ecommerce è un sogno che può diventare realtà – se si seguono i consigli giusti. Noi di The Digital World abbiamo dato vita a tantissimi negozi digitali che hanno conquistato il cuore del pubblico. 

Affinché un progetto ecommerce sia valido, oltre a seguire i suggerimenti dei nostri clienti, integriamo ogni piano d’azione con alcune strategie ad hoc. Infatti, un ecommerce di successo si avvale di una solida struttura di contenuti che attira giornalmente traffico gratuito. In questa guida avanzata per ottimizzare le conversioni, troverai altri quattro consigli importanti: la creazione di split test, l’ottenimento di feedback, le leve persuasive e l’aggiunta di gateway di pagamento esclusivi.

Fra pochi minuti scoprirai come mettere il turbo al tuo ecommerce – e alle vendite!

Aumentare le conversioni E-commerce: crea contenuti per attirare traffico naturale

Secondo uno studio condotto da 99firms, il content marketing è un asset fondamentale per aumentare le conversioni ecommerce. Infatti, paragonando il content marketing con altre strategie di comunicazione, possiamo scoprire che “costa il 62% in meno dei metodi di marketing tradizionali e produce 3 volte più contatti per 1 dollaro speso. Inoltre, il contenuto converte 6 volte più spesso di qualsiasi altro metodo di marketing.” Non male, vero?

Ecco come creare contenuti genuini:

  • Fai una cernita delle keywords più ricercate. Se usi strumenti all’avanguardia come SEMRush puoi facilmente individuare le parole chiave di tipo informazionale. La tipologia informazionale cela dietro di sé una miniera d’oro tutta da esplorare. Infatti, le keywords informazionali sono utili per intercettare un interesse del cliente (come ad esempio “consigli per aumentare le conversioni del tuo ecommerce.” Il tuo interesse è risolvere un problema, noi attraverso questo contenuto ti mostriamo come fare – e come entrare in contatto con noi!
  • Differenzia le informazioni che l’utente può trovare. Capita di cercare una recensione su un prodotto o semplici informazioni per rendere il bagaglio culturale più ampio, ma spesso online troviamo solo contenuti creati con lo stampino. Affinché l’utente possa fidarsi di te, analizza le informazioni presenti nella prima pagina di Google, scopri di cosa parlano i tuoi competitors e crea contenuti completi, esaustivi ed originali.
  • Se hai un ecommerce per prodotti B2C divertiti a creare contenuti social grintosi e che inducono gli utenti ad interagire. In questa fase il tuo obiettivo è creare una community affiatata che possa aumentare le conversioni del tuo ecommerce acquistando, reagendo e parlando con i propri cari del tuo marchio.

Da leggere: Come realizzare un sito ecommerce: i consigli di The Digital World

Usa Google Optimize per creare degli Split Test

I prodotti Google sono pensati per ottenere elevate performance a costo 0. Infatti, come nel caso di Google Analytics, anche Google Optimize è un software gratuito – e facilissimo da usare. L’obiettivo di Optimize è ottenere ottime prestazioni semplicemente analizzando i dati.

Grazie a Google Optimize puoi creare due versioni identiche del sito su cui inviare il traffico, magari investendo dei soldi in pubblicità su Facebook, Google e Instagram. Comparando le due versioni, dovrai scegliere una singola modifica da effettuare nella seconda versione su cui far arrivare il pubblico:

  • Una modifica del testo della CTA;
  • Un colore diverso nel bottone della CTA (il rosso intenso è imbattibile!);
  • Un’immagine a colori, diversa o in bianco e nero.

Una volta create le varie versioni (magari di un prodotto in particolare), monitora i dati per circa due mesi ed elimina le versioni che non hanno prodotto grandi risultati. Lo scopo di Google Optimize è aiutarti a creare la versione migliore di una pagina al fine di ottenere il massimo delle conversioni. In questo caso con conversioni non ci riferiamo solo all’acquisto, ma anche all’iscrizione alla newsletter e molto altro!

Da leggere: Quale Piattaforma Utilizzare Per Creare Un Ecommerce: 5 Opzioni Interessanti

Investi nell’ottenimento di buoni feedback

I feedback sono il nuovo biglietto da visita. La percezione degli utenti è cambiata, non basta più avere un brand forte che genera passaparola. Affinché tu riesca veramente ad aumentare le conversioni ecommerce dovresti ottenere feedback e recensioni di alta qualità. 

  • Scheda Google My Business: è il vero biglietto da visita della tua azienda. Ancor prima di atterrare sul tuo sito, l’utente vedrà la tua scheda Google My Business – vale anche per chi ha le sedi fisiche! Assicurati di avere tante recensioni esaustive e recenti che raccontano cosa vuol dire entrare in affari con te.
  • Schede prodotti. Quanto è fastidioso atterrare su una scheda prodotto ricca di foto, informazioni interessanti ma sprovvista di recensioni? Immagino tanto, soprattutto se se navighi nel mare B2C. Se stai pensando di cavartela con una manciata di recensioni scritte da amici cari, non funzionerà. Oltre ad essere scorretto, uno studio condotto da Podium afferma che “l’83% dei clienti dice che le recensioni devono essere pertinenti e recenti per essere affidabili.” Il modo migliore per ottenere feedback di qualità è rendere l’esperienza del cliente positiva. Una volta ricevuto il pacco il cliente sarà al massimo del suo entusiasmo. Avvaliti di questo momento di gioia per chiedergli una recensione – magari tramite email.
  • Recensioni degli influencer. Dopo un iniziale attrito da parte dei meno giovani, al giorno d’oggi se si ha un business online rivolgersi ad un influencer è quasi una tappa obbligatoria. Se ti stai chiedendo come può aumentare le conversioni ecommerce un semplice influencer la risposta è in una sola parola: community. Infatti, l’influencer gode di una certa stima, ammirazione e fiducia. Queste tre leve saranno indispensabili per invogliare i suoi utenti a dare una chance ai tuoi prodotti. 
  • Casi studio. Se il precedente consiglio era prettamente pensato per il settore B2C, per chi opera in ambito B2B i case study sono uno strumento potente. Infatti, oltre a mostrare al termine della lettura una recensione del cliente, potrai dimostrare anche le tue competenze ed i risultati che hai ottenuto. In questo modo acquisirai autorevolezza e rispetto agli occhi di chi ti sta scoprendo per la prima volta.

Da leggere: Aprire un E-commerce: Come iniziare da zero

Investi in gateway innovativi come ScalaPay e Klarna

Lo smooth shopping è la nuova tendenza che ha conquistato il cuore dei consumatori digitali. Questo trend consente agli utenti di dilazionare i pagamenti e saldarli entro due mesi. Alcune società – come ClearPay – hanno delle tempistiche inferiori, ma consentono ai proprietari di ecommerce e negozi fisici di aumentare la spesa media di chi vuole coccolarsi con gli acquisti.

  • Klarna: permette di saldare il pagamento entro 60 giorni. Il dilazionamento non comporta un sovrapprezzo per l’utente! Questa sua caratteristica ha conquistato il cuore dei consumatori e di chi vive grazie al commercio di beni.
  • ScalaPay: “compra ora, paga poi.” Questo è il motto della società irlandese che ha educato il mercato europeo ad una dilazione dei pagamenti anche per piccole somme. Infatti, chi opera in settori economici ha impiegato diverso tempo a convincersi della validità di tale progetto. D’altronde chi pagherebbe a rate un jeans da €20 o una maglia da €5? ScalaPay ha dimostrato che c’era bisogno di questo cambio di mentalità e che la rateizzazione di prodotti low cost è fondamentale per aumentare le conversioni ecommerce. 
  • ClearPay: il pagamento rateizzato in quattro rate. Con ClearPay puoi acquistare prodotti che costano meno di €500 e, una volta acquisita fiducia, il tetto massimo sfiora gli €800. Anche in questo caso, la rateizzazione non impone interessi da saldare con l’ultima rata. Scegliendo ClearPay, gli utenti pagano la rata ogni due settimane

Il vantaggio principale di questi strumenti è che oltre ad aumentare la spesa del cliente, lo inducono ad acquistare più spesso.

Da leggere: Costruire un ecommerce di successo: i segreti di The Digital World

Usa le leve persuasive 

La persuasione è un’arma vincente – soprattutto nel mondo online. Affinché tu riesca ad aumentare le conversioni ecommerce, il nostro suggerimento è quello di aggiungere un tocco di scarsità nel tuo sito.

Spesso non c’è nulla di più irresistibile di un “rimangono poche scorte” oppure “l’offerta è valida solo per i primi 50 acquirenti.” 

La verità che si cela dietro queste parole è che ognuno di noi ha il terrore di essere tagliato fuori e di perdere una grande occasione per stare meglio.  

In questo caso hai due leve fondamentali con cui impreziosire il tuo ecommerce:

  • Scarsità: puoi applicarla dicendo che ci sono poche scorte in magazzino;
  • Urgenza: mostrala fissando una tempistica. Il classico “l’offerta termina il giorno X” non perde mai il suo fascino – e se il termine è fissato entro pochi giorni o poche ore, l’utente sarà più persuaso ad acquistare.

Da leggere: Ecommerce: quanto costa aprire un negozio online

Aumentare le conversioni e-commerce – In breve

Affinché il tuo ecommerce possa raggiungere tante persone e invogliarle ad acquistare, devi seguire alcune semplici regole.

  • Investi nella creazione di contenuti. Gli articoli per il blog, i video e i contenuti sui social suscitano l’interesse del tuo pubblico invogliandolo a scoprire di più. Confeziona contenuti in grado di stimolare la loro curiosità e che, soprattutto, possano mostrargli il valore di ciò che vendi.
  • Crea diverse versioni usando il tool gratuito Google Optimize. Spesso basta un piccolo incentivo per convincere chi è titubante. Per riuscirci, ti consigliamo di creare varie versioni delle tue pagine ecommerce per monitorare quella più persuasiva. Potresti scoprire che basta una variazione di colore per aumentare le conversioni!
  • Ottieni feedback di ottima qualità. In questa fase potresti invogliare gli utenti a lasciare delle recensioni offrendo in cambio sconti o prodotti da ricevere in omaggio. Un’ulteriore incentivo per far crescere l’autorevolezza del sito è far sì che gli influencer del tuo settore parlino del tuo prodotto. Non c’è niente di meglio di una recensione ben strutturata per convincere gli utenti ad investire in ottimi prodotti!
  • Offri l’opportunità di rateizzare i pagamenti. Usando strumenti all’avanguardia come Klarna e Scalapay gli utenti sono più invogliati a spendere di più – sapendo che possono saldare l’intero importo entro tre mesi.
  • Includi un tocco persuasivo nel tuo ecommerce e nelle comunicazioni. Instilla un senso di urgenza nell’utente facendo appello al suo bisogno di possedere un prodotto di cui rimangono poche scorte.

Ti piacerebbe dare uno slancio alle vendite dei tuoi prodotti? Noi di The Digital World siamo qui per aiutarti a conquistare le vette di Google e il cuore dei clienti. Inviaci una mail e raccontaci il tuo progetto! Entra in contatto con noi.

Partita Iva e C.F: 02005380668 | Iscrizione registro imprese: REA AQ-137029 | © 2022 The Digital World S.r.l.  Via Orazio Mattei, 10 – 67051 Avezzano (AQ) | Capitale sociale: 10.000€