I trend 2020 del social media marketing

DaTiktok al social commerce, ecco quali sono i trend che seguiremo nel 2020

I social media sono il nostro pane quotidiano; ecco perché comprendere come stanno evolvendo i trend e come possono essere sfruttati al meglio, ci permette di implementare le best practice per incrementare l’engagement delle tue campagne.

Il mondo social però è sovraccarico di contenuti e diventa sempre più difficile distinguersi se non si ha una chiara strategia di marketing e comunicazione

Sempre più Stories

Gli account che utilizzano le stories aumenteranno nel 2020. Gli esperti di marketing hanno notato questa tendenza e, secondo un recente report di Hootsuite, il 64% dei marketer la sfrutterà nelle proprie strategie.

Statistic: Number of daily active Instagram Stories users from October 2016 to January 2019 (in millions) | Statista

La crescita di TikTok

Precedentemente noto come Musical.ly, Tik Tok si autodefinisce “una destinazione per i video in forma breve per cellulari”.

TikTok ha raggiunto un miliardo di utenti in un lasso di tempo più breve di WhatsApp e Facebook. L’app che permette di caricare brevi video musicali dopo aver colpito i teenager punta a raggiungere un target più alto.

Nel gennaio 2019, Talkwalker ha rilevato 1,6M menzioni dell’app TikTok, con una crescita del 62,5%, fino a raggiungere 2,6M menzioni a giugno. 

Video is the king ( di nuovo )

Secondo uno studio di Cisco, entro il 2022 l’82% di tutti i contenuti online sarà costituito da video.
È il momento di includerli sui vari canali, studiando format creativi diversi, anche grafici.

Super Personalizzazione

Pubblicare contenuti creati per il proprio target: è questo l’obiettivo 2020 di chi si occupa di marketing, ovvero far sentire il proprio target unico e speciale.

Per questo motivo diventa sempre più importante l’iper-personalizzazione e l’iper targetizzazione, sia nei contenuti che nella pubblicità.

Il Boom del social e-commerce

Il social commerce è diventato una nuova strada al dettaglio per i brand che intercettano nuovi target e clienti,  attraverso Facebook e Instagram. Nel 2020 questo canale di vendita al dettaglio mainstream potrebbe essere alla pari con altri mezzi, come siti di e-commerce e store fisici.

Comunicare poco e bene includendo gli utenti

Il consumatore nell’epoca post moderna è competente, informato ed esigente: le aziende hanno capito che i contenuti generati dagli utenti potessero finalmente sostenere il discorso di marca. Ecco perché sarà sempre più importante coinvolgerli nel processo creativo.

Più si va avanti, più cresce l’ importanza il comunicare meno – non bombardando l’utente – ma meglio, con contenuti di qualità, condivisibili e apprezzabili.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, lasciaci un commento o condividilo sulla tua bacheca: perché è il tuo sostegno che rende The Digital World una realtà digital sempre più affermata. 

Grazie e buon 2020 ( digital! ) 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2020 The Digital World S.r.l. – Partita Iva e C.F. 02005380668 Iscrizione registro imprese REA AQ-137029